|  Home  |  FAQs  |  Staff  |  Contact  | 

 |   |   |  Iscriviti al feed RSS!  | 

 
   Hai un account? Effettua il LOGIN !   

Quick Links  Quick Links
Notizie di Milano
Articoli LaTuaMilano
Archivio LaTuaMilano

Pagine archiviate


Quick Links  Quick Links
Eventi & Tempo Libero
Moda a Milano
Bellezza
Wellness & Fitness
Home & Design
Tecnologia
Cibo & Golosità
Cucina
Film a Milano


Quick Links  Quick Links
Informazioni su Milano
Tour virtuali a 360°
Milano Time-lapse
WiMi - Rete WiFi gratuita
Piscine pubbliche
Musei
Indirizzi utili

Gallerie Fotografiche


Quick Links  Quick Links
Ricerca Notizie

 

Ricerca Avanzata

Quick Links  Quick Links
Borsa Milano

Grafico by MilanoFinanza.it
News Finanza 24H

Quick Links  Quick Links
WebCam Milano

Clicca per swap
WebCam a Milano
WebCam viabilità

Quick Links  Quick Links
Web Radio
 Ascolta radio in streaming

Quick Links  Quick Links
Area Riservata



Quick Links  Quick Links
Articolo completo
 Virgin Active Urban Obstacle Race: entusiasmo e fatica per la prima corsa dedicata all’allenamento funzionale.

È stato un pomeriggio divertente ed esaltante per il migliaio di iscritti alla prima edizione della Virgin Active Urban Obstacle Race, la nuova obstacle race organizzata da RCS Sport - RCS Active Team in collaborazione con Virgin Active. Il Parco EXPERIENCE di Milano (area ex Expo) si è infatti  trasformato in una grande palestra a cielo aperto ed è stata la location perfetta per esaltare l’impegno di tanti partecipanti accorsi per cimentarsi nei 7 Km della prima corsa a ostacoli incentrata sugli allenamenti funzionali.

Le partenze sono iniziate alle ore 14, sotto un sole già estivo che ha aggiunto un ulteriore coefficiente di difficoltà alla gara. Coinvolgente è stato Ringo che, con il suo dj set di Virgin Radio, media partner dell’evento, ha scaldato l’atmosfera e caricato di entusiasmo i partecipanti prima dello start. Grande accoglienza per Andrea Lo Cicero, leggenda del rugby italiano e testimonial dell’evento, che ha partecipato alla corsa trasmettendo la sua grinta a tutti i partecipanti.

Dodici gli ostacoli posizionati lungo il percorso, tutto snodato all’interno del Parco Experience con partenza e arrivo all’inizio del Decumano. Fino al chilometro 3 si è corso nella parte sud, con un suggestivo passaggio all’interno dell’Open Air Theatre. La seconda parte dell’evento si è poi sviluppata nell’area superiore del parco – nello spazio attiguo all’ingresso Roserio fino all’Albero della Vita - per poi attraversare l’imponente Palazzo Italia. Da qui, percorrendo il Cardo e gli ultimi due chilometri intorno al Children Park di Cascina Triulza, i partecipanti hanno iniziato a rientrare verso il traguardo.
 
In questa nuova obstacle race è stata diversa la partenza caratterizzata dal warm-up Grid, la piattaforma per allenamento funzionale esclusiva dei villaggi fitness Virgin Active. I partecipanti, disposti ciascuno in un quadrato della “griglia”, hanno dovuto compiere particolari esercizi sia utilizzando attrezzi che a corpo libero. Finita la serie di esercizi i runner sono partiti per affrontare i 7 km. Di fianco ad alcuni ostacoli è stato allestito un Grid di dimensioni ridotte dove, chi non riusciva a superarli, era costretto a ripetere per ben dieci volte un esercizio di penalità dello Zuu che si chiama Donkey Kicks.
 
Tra gli esercizi-ostacoli più apprezzati e impegnativi certamente il Monkey Bar, la scala a pioli posizionata orizzontalmente lungo il percorso. Qui forza e agilità sono stati necessari per superarla / i New Jersey Equilibrium utilizzati per salirvi e restare in equilibrio / il Gate Merlata che con i suoi numerosissimi gradini ha messo duramente alla prova i partecipanti costretti a portare salendo anche in spalla un peso notevole / il Military Course, il percorso di pneumatici in stile militare / il Palazzo Italia, uno dei simboli di Expo, che è stato attraversato dai runner / il Plyobox Grid, formato da piattaforme su cui si balza a tre altezze diverse, attrezzo usato nel mondo del functional training / Hero Half Pipe con la sua rampa “simil skate” da scavalcare

La Virgin Active Urban Obstacle Race è stata una scommessa vincente. Ritenevamo che ci fosse spazio per organizzare una obstacle race diversa dalle altre e che si svolgesse in una grande città e abbiamo avuto ragione” - ha dichiarato Andrea Trabuio, responsabile area Mass Event di RCS Sport – “Milano ci ha accolto alla grande e ha capito lo spirito di questo evento dove contano la performance e l’allenamento, ma soprattutto sfidare se stessi e i propri limiti. Un ringraziamento d’obbligo va alle istituzioni e a tutti gli sponsor, Virgin Active in primis, che ci hanno creduto e hanno contribuito al successo dell’evento”.

I tre più forti runner sono stati: Marcello Brunetti con il tempo di 29’54’’, Giuseppe Malandrino con 30’29’’ e Gabriele Mansuino che ha chiuso la gara in 30’41’’. Le donne prime a tagliare il traguardo sono state invece, Rosanna Volpe con il tempo di 34’46’’, Giorgia Dalla Venezia seconda con il tempo di 35’49” e terza Giulia Rotondi con 38’43”.
Sito Ufficiale:
Click per ingrandire la foto Click per ingrandire la foto Click per ingrandire la foto Click per ingrandire la foto


Inserita da Elena Tarantola  il 27/05/2017    Versione stampabile della notizia   Invia la notizia ad un amico   

Quick Links  Quick Links
Calendario Eventi

Agosto 2019
LuMaMeGiVeSaDo
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


Quick Links  Quick Links
Cittadinanza Attiva

Quick Links  Quick Links
Canali Social
Canale Twitter
Canale Video YouTube

Quick Links  Quick Links
Meteo

METEO MILANO




Quick Links  Quick Links
Vecchia Milano
La Vecchia Milano
Foto d'epoca
Dialetto Milanese
Proverbi Milanesi

 

MiniPortale Versione 1.0
Copyright 2005 - 2011 by Massimo Pezzali