|  Home  |  FAQs  |  Staff  |  Contact  | 

 |   |   |  Iscriviti al feed RSS!  | 

 
   Hai un account? Effettua il LOGIN !   

Quick Links  Quick Links
Notizie di Milano
Articoli LaTuaMilano
Archivio LaTuaMilano

Pagine archiviate


Quick Links  Quick Links
Eventi & Tempo Libero
Moda a Milano
Bellezza
Wellness & Fitness
Home & Design
Tecnologia
Cibo & Golosità
Cucina
Film a Milano


Quick Links  Quick Links
Informazioni su Milano
Tour virtuali a 360°
Milano Time-lapse
WiMi - Rete WiFi gratuita
Piscine pubbliche
Musei
Indirizzi utili

Gallerie Fotografiche


Quick Links  Quick Links
Ricerca Notizie

 

Ricerca Avanzata

Quick Links  Quick Links
Borsa Milano

Grafico by MilanoFinanza.it
News Finanza 24H

Quick Links  Quick Links
WebCam Milano

Clicca per swap
WebCam a Milano
WebCam viabilità

Quick Links  Quick Links
Web Radio
 Ascolta radio in streaming

Quick Links  Quick Links
Area Riservata



Quick Links  Quick Links
Articolo completo
 E' Ethnic Glam la donna Luciano Soprani A/I 2015-16.

Una collezione all’insegna dell’audacia e della sperimentazione quella proposta da Luciano Soprani per l’Autunno/Inverno 2015-2016.

Capace di attingere, senza paura, ad un patrimonio culturale trasversale al tempo e ai luoghi che diventa espressione di una maison in grado di rinnovarsi, mantenendo vivo un heritage ogni volta punto di partenza per un nuovo progetto.

Contaminazioni etniche e ispirazioni folk plasmano abiti metropolitani per una collezione audace e d’avanguardia, affascinante melting pot tra passato presente e futuro.

I tessuti, interpreti e ispirazione di ogni capo, prendono spunto da terre lontane; le stampe e i colori dei costumi tradizionali si trasformano e “vestono” abiti metropolitani: i capi classici si trasformano, le forme si semplificano e trovano nuova vita nella materia.

Nelle lavorazioni, tecnologia e sperimentazione si incrociano ad artigianalità. Il “fatto a mano” si unisce a finiture contemporanee e a dettagli classici, come i ricami e le passamanerie per un affascinante melting pot tra passato, presente e futuro.

Forte e riconoscibile lo stile “urban african” che conserva nella sua impronta linee geometriche e rigorose ma che, se osservate nell’insieme, si perdono all’infinito: le stampe diventano libere,imprecise, astratte; così come gli accostamenti tra i colori dalla palette essenziale e alcune stoffe tessute e dipinte a mano.

Sintesi ed espressione della Collezione l’abito grafico black & white, vero mix di stili e culture unisce la complessità della lavorazione jacquard a tessuti africani autentici, magistralmente tenuti in equilibrio da inserti in organza, pelle e dettagli luminosi tono su tono.

La potenza grafica delle stampe tribali contagia e riattualizza anche i tagli tradizionali della maison, come l’immancabile giacca a quattro bottoni realizzata con un alternativo tessuto di lana mista a rafia,o l'elegantissimo cappotto nero in lana, ecopelo ricamato a effetto intarsio e passamaneria di perline.

I pantaloni a sigaretta sono in nabuk, viscosa stampata effetto pixel o in pelle nera, a contrastare i capospalla over, dal taglio a kimono, caldi e avvolgenti, proposti in lana jacquard effetto melange , pelle e passamaneria sfrangiata o, sconfina ndo nella sera, in un mix di pellicce eco come la lince, lo struzzo e la volpe rasata.

Forme “maxi” anche per il cappotto in lana dal check maschile e pelo di lince o in tessuto andino color rubino in misto lana jacquard con interno in pelliccia argentata. Tutto rigorosamente animal friendly. Sotto, semplicemente leggeri e morbidi abiti a stampa grafica o effetto pixel.

Forti accenti folk ritornano anche nelle bikers jackets , autentico outsider della moda presentato da qualche stagione nelle Collezioni di Luciano Soprani: la versione in pelle intrecciata, tessuto etnico e eco castoro è proposta con camicia rosso fuoco e gonna a trapezio bianca e nera in tessuto sfrangiato.

Più elegante il modello in pelle di struzzo e lince che si abbina curiosamente a una leggera maglia a collo alto in tricot e alla gonna sotto il ginocchio in tessuto operato e inserti in lamé.

Unico capo per la sera il lungo ed elegantissimo abito nero in organza e seta a lavorazione jacquard con inserti in ecopelo spalmato effetto glossy e passamaneria in perline lamé.

Grintosi gli accessori che completano l’equilibrato mix di stili della Collezione Autunno/inverno 2015-16: cappelli a falda larga, mini clutch in pelo, tessuto etnico o eco pelliccia e gioielli dall'ispirazione indios si abbinano a scarpe e stivali dal mood urbano, con grosse fibbie e suola a carrarmato.
Sito Ufficiale:
Click per ingrandire la foto Click per ingrandire la foto Click per ingrandire la foto Click per ingrandire la foto


Inserita da Elena Tarantola  il 26/03/2015    Versione stampabile della notizia   Invia la notizia ad un amico   

Quick Links  Quick Links
Calendario Eventi

Dicembre 2019
LuMaMeGiVeSaDo
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31


Quick Links  Quick Links
Cittadinanza Attiva

Quick Links  Quick Links
Canali Social
Canale Twitter
Canale Video YouTube

Quick Links  Quick Links
Meteo

METEO MILANO




Quick Links  Quick Links
Vecchia Milano
La Vecchia Milano
Foto d'epoca
Dialetto Milanese
Proverbi Milanesi

 

MiniPortale Versione 1.0
Copyright 2005 - 2011 by Massimo Pezzali