|  Home  |  FAQs  |  Staff  |  Contact  | 

 |   |   |  Iscriviti al feed RSS!  | 

 
   Hai un account? Effettua il LOGIN !   

Quick Links  Quick Links
Notizie di Milano
Articoli LaTuaMilano
Archivio LaTuaMilano

Pagine archiviate


Quick Links  Quick Links
Eventi & Tempo Libero
Moda a Milano
Bellezza
Wellness & Fitness
Home & Design
Tecnologia
Cibo & Golosità
Cucina
Film a Milano


Quick Links  Quick Links
Informazioni su Milano
Tour virtuali a 360°
Milano Time-lapse
WiMi - Rete WiFi gratuita
Piscine pubbliche
Musei
Indirizzi utili

Gallerie Fotografiche


Quick Links  Quick Links
Ricerca Notizie

 

Ricerca Avanzata

Quick Links  Quick Links
Borsa Milano

Grafico by MilanoFinanza.it
News Finanza 24H

Quick Links  Quick Links
WebCam Milano

Clicca per swap
WebCam a Milano
WebCam viabilità

Quick Links  Quick Links
Web Radio
 Ascolta radio in streaming

Quick Links  Quick Links
Area Riservata



Quick Links  Quick Links
Articolo completo
 P/E2017 Aeronautica Militare: spirito avventuroso dal sapore vintage.

Per la P/E2017 Aeronautica Militare propone una collezione forte e decisa che trae ispirazione dal mondo del volo e dai reparti operativi dell’Aeronautica Militare Italiana, una collezione che fonde e unisce l’anima sportswear di questo brand e i valori che esso rappresenta e incarna.

Pensata per un uomo metropolitano e contemporaneo che non vuole però rinunciare mai al comfort e alla praticità, la SS2017 è una collezione easywear dal dna sportivo. E’ realizzata prestando estrema cura ai dettagli, alle lavorazioni artigianali e alla qualità dei materiali utilizzati.

Il capo icona del brand, la classica giacca aviator in pelle, è stata attualizzata grazie all’introduzione di particolari lavorazioni: la pelle è stata tinta in botte e trattata con speciali oli per renderla ancora più morbida e resistente, e mantenere così inalterata la sua anima vintage. Le classiche polo in jersey o piqué, grazie ad uno speciale pigmento nel tessuto, hanno acquistato un aspetto vissuto, senza perdere la loro capacità di traspirazione, i pantaloni e i bermuda in cotone sono stati resi più resistenti grazie ad una lavorazione ad intreccio del filato. Si è ampliata la gamma delle camicie, tutte realizzate in cotone o cotone misto lino per essere sempre fresche e traspiranti mentre la maglieria in cotone, resta sempre leggera e ricercata. E infine l’immancabile icona dello stile casual: la felpa, rigorosamente elasticizzata, lavata o tinto in capo che rimane un must.

I colori dominanti rimangono come da tradizione quelli dell’abbigliamento militare: il bianco, il blu e il verde nelle sue sfumature fango e salvia, ma vengono ravvivati da pennellate di colori accesi e grintosi come l’azzurro, il rosso e il giallo.

I fregi, i patch, e tutte le citazioni che si trovano sui capi Aeronautica Militare fanno parte della storia presente e passata dell’Aeronautica Militare Italiana e la collezione P/E2017 vuole rendere omaggio in special modo alla 46^ Aereo Brigata, ai suoi tre gruppi di volo (il 2°, il 50° e il 98°), e al 51° Stormo e ai suoi tre gruppi (il 101°, il 103° e il 132°). E' inoltre stata realizzata una speciale capsule collection dedicata al Reparto Sperimentale Volo. Una mini collezione total black dalle forme lineari e pulite, nata per celebrare quest’eccellenza italiana e per rendere omaggio agli uomini e alle donne che ci aiutano a mantenere il passo con l’evoluzione tecnologica.
Sito Ufficiale:
Click per ingrandire la foto Click per ingrandire la foto


Inserita da Elena Tarantola  il 19/11/2016    Versione stampabile della notizia   Invia la notizia ad un amico   

Quick Links  Quick Links
Calendario Eventi

Agosto 2019
LuMaMeGiVeSaDo
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


Quick Links  Quick Links
Cittadinanza Attiva

Quick Links  Quick Links
Canali Social
Canale Twitter
Canale Video YouTube

Quick Links  Quick Links
Meteo

METEO MILANO




Quick Links  Quick Links
Vecchia Milano
La Vecchia Milano
Foto d'epoca
Dialetto Milanese
Proverbi Milanesi

 

MiniPortale Versione 1.0
Copyright 2005 - 2011 by Massimo Pezzali