|  Home  |  FAQs  |  Staff  |  Contact  | 

 |   |   |  Iscriviti al feed RSS!  | 

 
   Hai un account? Effettua il LOGIN !   

Quick Links  Quick Links
Notizie di Milano
Articoli LaTuaMilano
Archivio LaTuaMilano

Pagine archiviate


Quick Links  Quick Links
Eventi & Tempo Libero
Moda a Milano
Bellezza
Wellness & Fitness
Home & Design
Tecnologia
Cibo & Golosità
Cucina
Film a Milano


Quick Links  Quick Links
Informazioni su Milano
Tour virtuali a 360°
Milano Time-lapse
WiMi - Rete WiFi gratuita
Piscine pubbliche
Musei
Indirizzi utili

Gallerie Fotografiche


Quick Links  Quick Links
Ricerca Notizie

 

Ricerca Avanzata

Quick Links  Quick Links
Borsa Milano

Grafico by MilanoFinanza.it
News Finanza 24H

Quick Links  Quick Links
WebCam Milano

Clicca per swap
WebCam a Milano
WebCam viabilità

Quick Links  Quick Links
Web Radio
 Ascolta radio in streaming

Quick Links  Quick Links
Area Riservata



Quick Links  Quick Links
Articolo completo
 Walter Albini e Milano: le origini della moda 22 settembre - Palazzo Isimbardi Milano

Nella suggestiva cornice del chiosto di Palazzo Isimbardi, Milano ha celebrato il genio di Walter Albini a trent'anni dalla sua scomparsa.

Walter Albini, al secolo Gualtiero Angelo Albini, comincia la sua attività giovanissimo, collaborando con giornali e riviste di moda prima a Roma poi a Parigi.
Nella città della “Vie en Rose” incontra Cocò Chanel e ne rimane folgorato. Krizia ne riconosce il valore e lo affianca ad un Karl Lagerfeld agli esordi.
Disegna per Billy Ballo, Cadette, Krizia maglia, Montedoro, Princess Luciana, Trell, Callaghan, Basile, Misterfox, Escargots e Diamant’s.
Il 1970 è l’anno del suo successo grazie alla prima proposta della formula “unimax”: uniformità di taglio e colore per uomo e donna.
Fautore e pioniere del total look disegna dal tessuto al bottone.
Il suo istinto lo porta a spostare le passerelle da Firenze, allora capitale della moda, a Milano sancendo la nascita del pret-à-porter italiano.
Walter Albini si spegne appena quarantaduenne, lasciando a tutti noi un’indimenticabile lezione di stile, intuito e innovazione.

A presentare il videolavoro sulla sua vita e sulle opere è stata la giornalista Giusi Ferrè che, assieme del Cav. Mario Boselli, Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, ha sottolineato l'importanza della figura del primo stilista italiano che ha dato un nuovo senso alla comunicazione nel mondo della moda, generando due rivoluzioni per l'epoca impensabili: l'avvento del total look e la creazione della Milano Fashion Week.

L'evento,  patrocinato sia dalla Provincia di Milano,che dalla Camera Nazionale della Moda Italiana è stato l'occasione per veder sfilare alcuni tra i preziosissimi modelli maggiormente rappresentativi disegnati da Albini nel decennio 1970/80 e facenti parte della vastissima collezione privata di Marisa Curti.

I marchi che hanno collaborato alla realizzazione di questo evento, come Alcantara, del quale hanno sfilato alcuni capi disegnati da Albini, e Zegna Baruffa Lane Borgosesia, che per lo stilista realizzava i filati con i quali sono confezionate molte sue creazioni presenti anche tra i modelli in passerella, sono stati storici fornitori fin dai suoi esordi.
La Fondazione Bonotto ha partecipato alla realizzazione dell'evento in virtù della grande stima nei confronti del lavoro dello stilista.
Cotril, brand milanese leader nella produzione e distribuzione di prodotti professionali per l'hairstyling, ha contribuito alla realizzazione dell'evento occupandosi del trucco e delle acconciature delle modelle. Gli hairstylist Cotril si sono ispirati alle tendenze degli  anni'70, rivisitandole in chiave moderna, e strizzando l'occhio agli anni '20, periodo tanto amato da Walter Albini.

Ad aprire e chiudere la sfilata è stata la bellissima testimonial Cotril Ariadna Romero, che è scesa in passerella con un'acconciatura “rock”, caratterizzata dai volumi tipici degli anni'70.

 Maria Vittoria Backhaus, Gianpaolo Barbieri, Maria Mulas hanno contribuito ad alimentare il mito di Walter Albini attraverso immagini che rimangono nell’iconografia della moda italiana.

Un ringraziamento particolare a Jacqueline Valenti per Atlantis Film, per il montaggio del videolavoro su Albini.
Click per ingrandire la foto


Inserita da Elena Tarantola  il 26/09/2013    Versione stampabile della notizia   Invia la notizia ad un amico   

Quick Links  Quick Links
Calendario Eventi

Settembre 2020
LuMaMeGiVeSaDo
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30


Quick Links  Quick Links
Cittadinanza Attiva

Quick Links  Quick Links
Canali Social
Canale Twitter
Canale Video YouTube

Quick Links  Quick Links
Meteo

METEO MILANO




Quick Links  Quick Links
Vecchia Milano
La Vecchia Milano
Foto d'epoca
Dialetto Milanese
Proverbi Milanesi

 

MiniPortale Versione 1.0
Copyright 2005 - 2011 by Massimo Pezzali